OBBLIGATORIETÀ ISCRIZIONE

Si ricorda che, in base alla legge 3/18 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute”, l’iscrizione all’Ordine Professionale è obbligatoria per tutti i professionisti che esercitano la professione sanitaria e che nell’esercizio della professione senza iscrizione si configura il reato di  esercizio abusivo della professione sia nell’ambito di attività libero professionale, che nell’ambito di rapporti di lavoro dipendente subordinato pubblico o privato. Diversamente si incorre nelle sanzioni di cui all’art. 348 cp che è stato sostituito ed oggi così recita:Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 10.000 ad euro 50.000. La condanna comporta ……omissis…. altresì la interdizione da uno a tre anni dalla professione o attività regolarmente esercitata ………….omissis”.

In merito alle conseguenze civili si sottolinea inoltre che, l’attività professionale svolta in mancanza di iscrizione è priva di riconoscimento contrattuale e di tutela, mentre in ipotesi di procurati danni a terzi, la richiesta di risarcimento nei tuoi confronti sarebbe inevitabile, senza possibilità alcuna di difesa.

Seleziona un articolo da leggere

 

COMUNICATO CHIUSURA AL PUBBLICO

 

Nel rispetto delle misure di contenimento COVID-19, si comunica che dalla dal giorno 16 marzo 2020 e sino a data da destinarsi l’ufficio dello scrivente Ordine sarà chiuso al pubblico.

La segreteria offrirà supporto amministrativo attraverso i canali telematici pubblicati sul sito istituzionale dell’ente e, telefonici, nei consueti orari di disponibilità esposti sul sito istituzionale cliccando direttamente il link: https://www.opilatina.it/lt/recapiti-e-contatti ovvero nella Sezione CONTATTI.

E’ possibile prenotare un appuntamento per motivazioni urgenti e non procrastinabili (es: prime iscrizioni).

 Distinti Saluti.

 

La Presidente

Annuniziata PICCARO

                                                          

0
0
0
s2smodern

 

                                                   Comunicato - Fare presto !!

 

            Si trasmette in allegato il comunicato trasmesso da questo Ordine agli Enti.

Allegati:
Scarica questo file (COMUNICATO.pdf)Comunicato
0
0
0
s2smodern


La RSA Beato de Tschiderer di Trento ricerca due posizioni vacanti nel ruolo di infermiere a tempo pieno (36 ore settimanali). Chi fosse interessato può inviare la propria candidatura corredata da cv all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


0
0
0
s2smodern

MANPOWER RICERCA PER RSA SU MARINO


•    2/4 Infermieri: servono Infermieri classici che sappiano gestire con cura e modo i pazienti anziani. Hanno urgenza assoluta per due infermieri perché hanno tantissimo personale in malattia. Necessaria iscrizione all'ordine e assicurazione RC (che può essere stipulata anche in un secondo momento)


Turni:  classici 3 turni (7-14 / 14-21 / 21-7)

Non prevista alcuna possibilità di alloggio.

Contratto: si prevedono 3 + 3 mesi  livello d'inquadramento E1

per candidarsi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in

OGGETTO PERSONALE INFERMIERISTICO MARINO.

0
0
0
s2smodern

 

La FNOPI, anche a seguito di richieste da parte degli Ordini, si è attivata con ENPAPI per sollecitare il riscontro sulle iniziative intraprese in merito alla possibilità di coprire infortunio, quarantena, ecc. dei liberi professionisti in questo momento di emergenza COVID-19.

Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali è stato pubblicato il Decreto Interministeriale del 28 marzo 2020 (allegato). Il Decreto stabilisce le modalità di attribuzione del bonus di 600 euro per il mese di marzo in favore di lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle Casse di previdenza privata danneggiati dalla situazione epidemiologica da COVID-19.

Accedendo al sito ENPAPI è possibile visualizzare tutta la documentazione e le istruzioni per ottenere l’indennizzo statale di 600 euro previsto dall’articolo 44 del Decreto-Legge 18/2020. È possibile fare la domanda dalle 12.00 del giorno 1° aprile 2020 al giorno 30 aprile 2020. Il modulo deve essere inviato tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o caricato tramite area riservata.

Non saranno accettate le domande pervenute a mezzo posta/raccomandata.

0
0
0
s2smodern

La Protezione Civile recluta 500 infermieri. Di seguito il bando ! Scadenza ore 20.00 del giorno 28 marzo 2020.

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4332

0
0
0
s2smodern