OBBLIGATORIETÀ ISCRIZIONE

Si ricorda che, in base alla legge 3/18 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute”, l’iscrizione all’Ordine Professionale è obbligatoria per tutti i professionisti che esercitano la professione sanitaria e che nell’esercizio della professione senza iscrizione si configura il reato di  esercizio abusivo della professione sia nell’ambito di attività libero professionale, che nell’ambito di rapporti di lavoro dipendente subordinato pubblico o privato. Diversamente si incorre nelle sanzioni di cui all’art. 348 cp che è stato sostituito ed oggi così recita:Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 10.000 ad euro 50.000. La condanna comporta ……omissis…. altresì la interdizione da uno a tre anni dalla professione o attività regolarmente esercitata ………….omissis”.

In merito alle conseguenze civili si sottolinea inoltre che, l’attività professionale svolta in mancanza di iscrizione è priva di riconoscimento contrattuale e di tutela, mentre in ipotesi di procurati danni a terzi, la richiesta di risarcimento nei tuoi confronti sarebbe inevitabile, senza possibilità alcuna di difesa.

Seleziona un articolo da leggere

MANPOWER RICERCA PER RSA SU MARINO


•    2/4 Infermieri: servono Infermieri classici che sappiano gestire con cura e modo i pazienti anziani. Hanno urgenza assoluta per due infermieri perché hanno tantissimo personale in malattia. Necessaria iscrizione all'ordine e assicurazione RC (che può essere stipulata anche in un secondo momento)


Turni:  classici 3 turni (7-14 / 14-21 / 21-7)

Non prevista alcuna possibilità di alloggio.

Contratto: si prevedono 3 + 3 mesi  livello d'inquadramento E1

per candidarsi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in

OGGETTO PERSONALE INFERMIERISTICO MARINO.

0
0
0
s2smodern

 

La FNOPI, anche a seguito di richieste da parte degli Ordini, si è attivata con ENPAPI per sollecitare il riscontro sulle iniziative intraprese in merito alla possibilità di coprire infortunio, quarantena, ecc. dei liberi professionisti in questo momento di emergenza COVID-19.

Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali è stato pubblicato il Decreto Interministeriale del 28 marzo 2020 (allegato). Il Decreto stabilisce le modalità di attribuzione del bonus di 600 euro per il mese di marzo in favore di lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle Casse di previdenza privata danneggiati dalla situazione epidemiologica da COVID-19.

Accedendo al sito ENPAPI è possibile visualizzare tutta la documentazione e le istruzioni per ottenere l’indennizzo statale di 600 euro previsto dall’articolo 44 del Decreto-Legge 18/2020. È possibile fare la domanda dalle 12.00 del giorno 1° aprile 2020 al giorno 30 aprile 2020. Il modulo deve essere inviato tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o caricato tramite area riservata.

Non saranno accettate le domande pervenute a mezzo posta/raccomandata.

0
0
0
s2smodern

La Protezione Civile recluta 500 infermieri. Di seguito il bando ! Scadenza ore 20.00 del giorno 28 marzo 2020.

http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4332

0
0
0
s2smodern

MANPOWER SRL è  alla ricerca di:

INFERMIERI/INFERMIERE


con disponibilità territoriale nella provincia di AREZZO, GROSSETO e SIENA  per attività territoriale, di reparto, ambulatoriale

Attività:
Il candidato andrà ad operare presso il presidio ospedaliero di pertinenza in collaborazione con l’equipe professionale e multidisciplinare finalizzato al benessere psico fisico del malato.
Il profilo:
Il/la candidato/a ideale possiede i seguenti requisiti:
- Laurea in infermieristica, da produrre in sede di colloquio di selezione;
- Iscrizione all’albo professionale OPI, in corso di validità, da produrre in sede di colloquio di selezione;
- Polizza assicurativa RC da produrre in sede di colloquio di selezione;
- Buoni doti di comunicazione
- Capacità di gestione dello stress
- Orientamento al risultato nel rispetto delle procedure sanitarie
- Disponibilità a lavorare su turni (diurno, notturno e festivo)
- Automunito/a
Requisito preferenziale corso base sicurezza D.Lgs 81/08.
Completano il profilo una certa flessibilità e disponibilità di mobilità sul territorio.
Si offre:
Un contratto a tempo determinato su una turnistica in quinta.
Per candidarsi sarà necessario caricare nei sistemi Manpower il proprio curriculum vitae e rispondere ad alcuni questionari on line.
Se in possesso dei requisiti di base necessari per ricoprire la posizione, sarà possibile accedere ad uno o più step successivi, quali: un colloquio telefonico, un colloquio in presenza con un Consulente Manpower, un colloquio presso l’azienda usl toscana sud est. Ogni fase a cui si parteciperà sarà selettiva.

PER CANDIDARSI INVIARE E MAIL A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con in OGGETTO RIFINFERMIERI/INFERMIERE

0
0
0
s2smodern

COMUNICATO

La FNOPI ci informa che con circolare 23/2020  è stata contattata dal Dipartimento della Protezione Civile con la richiesta urgente di ricevere  la disponibilità di Infermieri Esperti di Terapia Intensiva che sarebbero impiegati, nell’ambito della Protezione civile, prevalentemente in supporto ai colleghi degli ospedali lombardi sottoposti a maggiore impegno a causa dell'emergenza in corso, compresi gli ospedali che assistono pazienti infetti da coronavirus.

Un ulteriore impiego, non ancora confermato, potrebbe essere l'assistenza a bordo di ambulanze dedicate al trasporto di pazienti "intensivi", dalla Lombardia verso altre Regioni.

In caso di disponibilità sarà previsto lo stesso trattamento che la normativa prevede (artt. 39 e 40 D.Lgs. 1/2018) per i volontari ovvero il rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio.

Chiediamo ai Colleghi interessati eventualmente di dare la propria disponibilità tramite email all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tramite PEC (solo da indirizzi PEC): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 12 marzo 2020.

La comunicazione da inviare all’OPI di Latina dovrà essere completa, a pena di esclusione, dei seguenti dati:

  •  Nome e cognome, cellulare, e-mail/PEC.

Cordiali saluti.

0
0
0
s2smodern

                                          COMUNICATO

 

L’emergenza Coronavirus, che ha investito ormai anche la nostra provincia ci impone l’obbligo di ricordare a tutti i cittadini la corretta adesione alle norme igieniche fondamentali contenute in tutte le disposizioni ministeriali emanate nei giorni scorsi.

A tutti gli operatori sanitari invece, ed in particolare ai nostri iscritti infermieri, si raccomanda la corretta adesione alle Misure di Informazione e Prevenzione del DPCM 4-3-2020 Art 2 comma 1 lettera a)" il personale sanitario si attiene alle appropriate misure di prevenzione per la diffusione delle infezioni per via respiratoria previste dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e applica le indicazioni per la sanificazione e la disinfezione degli ambienti previste dal Ministero della salute".

In questi giorni difficili, più che mai emerge l’importanza del lavoro svolto dalla Categoria Infermieristica che con professionalità, competenza, passione e dedizione presta assistenza specialistica ed intensiva a tutti i cittadini pur nelle varie difficoltà di carenze di organico e/o strutturali. La professione infermieristica da anni sostiene il Sistema Sanitario Nazionale, spesso senza avere adeguati riconoscimenti siano essi di tipo economico che sociale o culturale.

Come OPI Latina vogliamo ringraziare ogni singolo professionista che presta la sua opera al fianco dei cittadini sempre, ancor più in questo periodo di emergenza sanitaria che ha investito la nostra società perche i nostri infermieri nelle corsie e sui territori stanno dando il meglio con competenza scientifica e appassionata umanità, certamente in collaborazione di tutte i professionisti della salute ma ancor più accanto ai pazienti, alla loro malattia e ai rischi che essa stessa comporta per chi cura e si prende.

 

Gli infermieri sono da sempre al fianco dei cittadini, sono uno dei pilastri del SSN, ma senza infermieri non c’è alcun SSN. Oggi più di ieri!

 

Il Consiglio Direttivo OPI Latina.

0
0
0
s2smodern