OBBLIGATORIETÀ ISCRIZIONE

Si ricorda che, in base alla legge 3/18 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute”, l’iscrizione all’Ordine Professionale è obbligatoria per tutti i professionisti che esercitano la professione sanitaria e che nell’esercizio della professione senza iscrizione si configura il reato di  esercizio abusivo della professione sia nell’ambito di attività libero professionale, che nell’ambito di rapporti di lavoro dipendente subordinato pubblico o privato. Diversamente si incorre nelle sanzioni di cui all’art. 348 cp che è stato sostituito ed oggi così recita:Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 10.000 ad euro 50.000. La condanna comporta ……omissis…. altresì la interdizione da uno a tre anni dalla professione o attività regolarmente esercitata ………….omissis”.

In merito alle conseguenze civili si sottolinea inoltre che, l’attività professionale svolta in mancanza di iscrizione è priva di riconoscimento contrattuale e di tutela, mentre in ipotesi di procurati danni a terzi, la richiesta di risarcimento nei tuoi confronti sarebbe inevitabile, senza possibilità alcuna di difesa.

12/10/2019 – La Fnopi lancia il “Save the date” per il 12 maggio 2020, data che quest’anno coincide con il bicentenario della nascita di Florence Nightingale.

In occasione del bicentenario della nascita di Florence Nightingale (12 maggio 1820), questa Federazione ha organizzato un evento celebrativo che si svolgerà a Firenze presso il Teatro La Pergola il 12 maggio 2020.

Florence Nightingale nacque a Firenze il 12 maggio 1820. Una professionista riconosciuta internazionalmente come la prima infermiera moderna, in quanto fu la prima a parlare di prevenzione del rischio clinico, ad applicare il metodo scientifico attraverso l’utilizzo della statistica, ad occuparsi di organizzazione, efficiente ed efficace, degli ospedali da campo, a prevenire e sorvegliare le infezioni correlate all’assistenza. I temi affrontati da Florence nell’800 sono oggi ancora attuali e i risultati della ricerca hanno confermato nel tempo le sue intuizioni. Molte le iniziative organizzate a livello internazionale, europeo e in Italia per celebrale il bicentenario della sua nascita.

La Fnopi – Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche – sta organizzando un evento unico, memorabile, condiviso con tantissimi infermieri e Ordini. #Florence2020 non sarà solo una semplice ricorrenza, ma una giornata colma di riflessioni sul passato, presente e futuro dell’assistenza, tante le attività, numerosi i professionisti e i cittadini coinvolti. Storia, arte e infermieristica si mescoleranno assieme, come in un quadro, per far emergere i colori di una delle professioni cardine del nostro Ssn.

Infine, il 2020 è stato dichiarato dal World Health Organization l’Anno dell’infermiere. Un’occasione importante non solo per far conoscere l’impegno di questa professione nel suo specifico e decisivo raggiungimento degli obiettivi di salute ma anche per costatare ed analizzare quali azioni gli Stati metteranno in campo per valorizzarla, migliorandone il profilo e lo status per renderla in grado di essere protagonista nell’affrontare le sfide sanitarie del XXI secolo.

Le iscrizioni all’evento denominato “Florence Nightingale e l’Italia" dovranno essere effettuate on line dalle ore 10 del giorno 20 febbraio 2020 attraverso la Intranet del Sistema Albo, accessibile al link diretto: http://albo.fnopi.it/Intranet/Login.aspx o dal pulsante “Accesso riservato area iscritti”presente sulla homepage  del portale https://www.fnopi.it  fino ad esaurimento posti.

Si prega di fornire una e-mail aggiornata al momento della registrazione e di cancellare la propria iscrizione all’evento in caso di sopraggiunte indisponibilità al fine di consentire ad altri la possibilità di partecipare.

Tutte le informazioni ufficiali saranno pubblicate sul sito www.fnopi.it.

0
0
0
s2smodern