OBBLIGATORIETÀ ISCRIZIONE

Si ricorda che, in base alla legge 3/18 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute”, l’iscrizione all’Ordine Professionale è obbligatoria per tutti i professionisti che esercitano la professione sanitaria e che nell’esercizio della professione senza iscrizione si configura il reato di  esercizio abusivo della professione sia nell’ambito di attività libero professionale, che nell’ambito di rapporti di lavoro dipendente subordinato pubblico o privato. Diversamente si incorre nelle sanzioni di cui all’art. 348 cp che è stato sostituito ed oggi così recita:Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 10.000 ad euro 50.000. La condanna comporta ……omissis…. altresì la interdizione da uno a tre anni dalla professione o attività regolarmente esercitata ………….omissis”.

In merito alle conseguenze civili si sottolinea inoltre che, l’attività professionale svolta in mancanza di iscrizione è priva di riconoscimento contrattuale e di tutela, mentre in ipotesi di procurati danni a terzi, la richiesta di risarcimento nei tuoi confronti sarebbe inevitabile, senza possibilità alcuna di difesa.

ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFRMIERE/ASSISTENTE SANITARIO/INFERMIERE PEDIATRICO IN FORMA LIBERO-PROFESSIONALE

A Chi esercita la libera Professione Infermieristica.

 

 

 

LEGGERE CON ATTENZIONE!!!!!

Per gli obblighi derivanti dall’esercizio dell’attività libero professionale in:

a) in forma individuale

b) in forma aggregata attraverso:

  • Studio associato
  • Cooperativa sociale
  • Società tra professioni 
  •                       LEGGERE ATTENTAMENTE IL VADEMECUM (sotto allegato).

La comunicazione di inizio della attività libero professionale all'Ordine delle Professioni Infermieristiche (OPI) di appartenenza è obbligatoria e va effettuata entro 30 giorni dall'avvio dell'attività libero-professionale. Altrettanto obbligatoria è la comunicazione di cessazione dell’attività libero-professionale. In entrambi casi la modulistica è reperibile in questa sezione (esercizio in forma individuale).

Nei casi di esercizio della libera professione in forma aggregata:

Lo Studio Associato notifica all'Ordine delle Professioni Infermieristiche  di appartenenza la sua costituzione entro 30 giorni trasmettendo:

  • copia dell'atto costitutivo e dello statuto;
  • copia del certificato di attribuzione della partita IVA;
  • elenco degli infermieri associati con l’indicazione degli estremi d’iscrizione all'Albo professionale e copia della documentazione attestante la posizione assicurativa (R.C.) e quella previdenziale (ENPAPI);
  • elenco degli altri professionisti associati.

Ogni eventuale variazione dell'atto costitutivo, dello statuto e dell'elenco degli associati, non-ché l'eventuale cessazione dell'attività, dovrà essere comunicata all'Ordine provinciale entro 30 giorni dall'avvenuta modifica.

Nel caso in cui lo Studio Associato eserciti in modo non occasionale attività infermieristica in una provincia diversa da quella dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche di Latina (OPI di Latina) presso la quale è depositata la notifica di costituzione, esso è tenuto a dichiarare all'Ordine delle Professioni Infermieristiche di Latina (OPI ) della provincia presso cui esercita:

  • l'avvio dell’attività libero professionale;
  • l'Ordine di iscrizione;
  • l’attestazione della trasmissione della documentazione necessaria, inerente l’attività libero professionale, all' Ordine delle Professioni Infermieristiche di appartenenza

 Sarà cura dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche di Latina (OPI di Latina) procedere alla verifica delle dichiarazioni ricevute.

 La Cooperativa Sociale notifica all' Ordine delle Professioni Infermieristiche (OPI)provinciale di appartenenza almeno 10 giorni prima dell'inizio dell'attività infermieristica:

     -  l'atto costitutivo, lo statuto e il regolamento interno ai sensi della Legge 142/2001; 

     -  la copia del certificato di attribuzione del Codice fiscale e partita IVA;

     -  l'elenco dei soci infermieri e copia della documentazione attestante la posizione assicurativa (R.C.) e quella previdenziale (ENPAPI);

     - il nominativo dell’infermiere responsabile per l'area infermieristica, comprensivo dell’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (D.L. 185/2008).

Nel caso in cui la Cooperativa eserciti in modo non occasionale attività infermieristica in una provincia diversa da quella dell'Ordine presso cui è depositata la notifica di costituzione, è tenuta a dichiarare all'Ordine della Provincia presso cui esercita:

  • l'avvio dell’attività libero professionale;
  • l'Ordine di iscrizione;
  • di aver adempiuto alla trasmissione della documentazione necessaria, inerente l’attività libe-ro professionale, all'Ordine di iscrizione.

Per le Società tra Professionisti  si rimanda a quanto stabilito dal vademecum (sotto allegato).

Il allegato è disponibile il VADEMECUM sulla libera professione.

Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza della Professione Infermieristica (ENPAPI) 
ENPAPI ha un’unica sede a Roma in Via Alessandro Farnese, 3 – 00192 Roma.
Gli uffici dell’ente sono aperti per il ricevimento del pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30.
Gli iscritti ENPAPI possono anche contattare il servizio di call-center al numero 800.070.070 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 – FAX: 06/3670.4490
sito: https://enpapi.online/ – Email/PEC:

Per quesiti di carattere generale presentati da iscritti e non iscritti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per la Gestione Separata ENPAPI e per i Committenti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per Iscrizioni, esoneri, riscatti, contribuzione volontaria, variazione dati anagrafici e professionali Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il versamento dei contributi per l’anno in corso, dichiarazioni reddituali per l’anno in corso, rimborso contributi, riduzione ed esonero dei contributi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per i contributi relativi agli anni pregressi, per le dichiarazioni reddituali per gli anni pregressi, per il recupero crediti  in generale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per le prestazioni pensionistiche ed assistenziali Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0
0
0
s2smodern