OBBLIGATORIETÀ ISCRIZIONE

Si ricorda che, in base alla legge 3/18 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute”, l’iscrizione all’Ordine Professionale è obbligatoria per tutti i professionisti che esercitano la professione sanitaria e che nell’esercizio della professione senza iscrizione si configura il reato di  esercizio abusivo della professione sia nell’ambito di attività libero professionale, che nell’ambito di rapporti di lavoro dipendente subordinato pubblico o privato. Diversamente si incorre nelle sanzioni di cui all’art. 348 cp che è stato sostituito ed oggi così recita:Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 10.000 ad euro 50.000. La condanna comporta ……omissis…. altresì la interdizione da uno a tre anni dalla professione o attività regolarmente esercitata ………….omissis”.

In merito alle conseguenze civili si sottolinea inoltre che, l’attività professionale svolta in mancanza di iscrizione è priva di riconoscimento contrattuale e di tutela, mentre in ipotesi di procurati danni a terzi, la richiesta di risarcimento nei tuoi confronti sarebbe inevitabile, senza possibilità alcuna di difesa.

                                                                                                                                                                     AGLI ISCRITTI OPI LATINA

COMUNICATO

Il presente comunicato per portarVi a conoscenza del fatto che abbiamo consegnato il materiale proveniente da donazioni ai colleghi impegnati nelle maggiori strutture della nostra Provincia durante tutta l’emergenza Covid-19.
Tali donazioni, per ora, hanno interessato la Asl di Latina, l’Icot,la Clinica San Marco.Siamo in attesa di poter consegnare ai referenti del 118.
In seguito valuteremo la possibilità di poter estendere ulteriormente ad altre strutture e colleghi qualora il materiale in dotazione ce lo consente.
Ringraziamo la Protezione Civile per le donazioni di DPI (maschere  FFP2), la ditta produttrice della Crema Nivea per aver pensato ad una confezione dedicata agli infermieri, la Fnopi che ha raccolto tutte queste donazioni facendo da tramite con gli Opi Provinciali, le nostre impiegate Opi Latina per l’impegno e la disponibilità nelle operazioni di consegna, ma soprattutto ringraziamo tutti Voi colleghi, per il lavoro svolto sempre, ma ancor più in questo periodo di emergenza, con impegno, competenza, professionalità e grande umanità.
A voi va il ringraziamento della Presidente Piccaro Annunziata insieme a tutto il Consiglio Direttivo e Collegio dei Revisori dei Conti, unito a quello di tante persone, pazienti, famiglie, comunità intere che sanno di poter contare su validi professionisti ogni volta che, sul loro cammino, incontrano un infermiere.

0
0
0
s2smodern